TANTE BUGIE E FALSE PROMESSE

Il Sindaco PD Lucchi come il Presidente del Consiglio PD Enrico Letta

TANTE BUGIE E FALSE PROMESSE

Il Presidente Regionale PD Errani spartisce le poltrone della AUSL PD Romagnola (Area Vasta ) tra i manager PD di Ravenna, Forlì e Rimini

SONY DSC

“La nomina del direttore generale dell’Asl unica di Romagna sarà fatta escludendo logiche spartitorie e di campanile, ma seguendo rigidamente criteri di professionalità, e scegliendo il professionista più idoneo secondo il curriculum e l’esperienza in materia sanitaria!” erano le parole dette dal Sindaco Paolo Lucchi con grande convinzione solo qualche giorno fa e riportate con evidenza su tutti i giornali.
Il sindaco PD di Cesena, respingeva fermamente il sospetto di nomine già decise a Bologna in base a giochi politici, di scambio di poltrone per favorire una provincia rispetto ad un’altra e annunciava con forza che si sarebbe opposto a qualunque soluzione dettata da queste logiche.
Nel frattempo le “voci” si rincorrevano. Da mesi, circolavano indiscrezioni sulla nomina di Des Dorides, come anche quella del futuro Direttore Amministrativo della “Auslona” Romagnola, l’attuale direttore generale di Forlì Giulietta Capocasa e quella del futuro direttore sanitario, Continua la lettura di TANTE BUGIE E FALSE PROMESSE

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

LUCCHI BUGIARDO COME LETTA E RENZI?

Come si può ancora credere al Sindaco Lucchi, quando afferma che le figure che andranno a comporre il direttivo dell’ ”AUSLona” saranno “tutte nomine che dovranno essere effettuate per meriti” professionali? La storia triste e perversa del governo PD-L regionale e locale ci insegna che dal governatore in giù mai hanno “nominato” un dirigente strategicamente importante che non fosse vicino al partito e alla corrente “vincente” di quel momento, e sempre indipendentemente dai meriti e crediti professionali. Fin dalla sua elezione il sindaco Lucchi si è disteso a pelle d’orso alle volontà del governo regionale della sanità, non interferendo MAI con i piani già predisposti da Bologna e dettati dal direttore generale alla periferia; ricordiamoli a grandi linee:la stessa nomina del direttore generale di azienda ad esempio (Basenghi e poi Falcini): chi ha mai sentito il Sindaco chiedersi e chiedere pubblicamente se questi managers avessero i requisiti professionali da lui oggi ritenuti ineludibili per il governo?Noi ci vogliamo vedere chiaro su queste nomine!!! Noi del Movimento 5 stelle chiediamo a gran voce di applicare solamente il criterio del merito per la scelta del Direttore Generale dell’Auslona Romagnola!!! Solo il curriculum e l’esperienza contano, in tutti i campi, specie nella sanità!

Le nostre domande per il sindaco Lucchi:

-il grande laboratorio di Pievesistina: a 3 anni dalla sua nascita, nulla si sa dei suoi meccanismi organizzativi e soprattutto del suo bilancio; abbiamo avuto l’onore di poter analizzare quello del 2011 e scopriamo un “consuntivo” annuo di + 35.000 euro; ma nulla si dice sul contratto d’affitto dei locali che ammonta a 2,6 milioni di euro annui con un contratto stipulato per 10 anni ad un privato; NOI non avremmo mai Continua la lettura di LUCCHI BUGIARDO COME LETTA E RENZI?

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

AUTOSTRADA E45 / E55 : NOI STIAMO CON OR.ME !

volantino_stop_orte_mestre

Il MoVimento 5 Stelle Nazionale e il MoVimento 5 Stelle Cesena si oppongono in maniera determinata alla realizzazione dell’Autostrada E45 / E55 Orte Mestre, un’opera inutile, costosa, dannosa per l’ambiente, che andrebbe a costituire un doppione della A1 e opera che non è in realtà inserita tra le infrastrutture prioritarie previste dall’Unione Europea

Il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica, ha approvato in data 8 novembre 2013, il progetto della Orte-Mestre, che rientra nei corridoi europei dei progetti TEN-T. Il progetto di ammodernamento della E45 rientra nell’ambito della realizzazione del corridoio Ten-T di viabilità autostradale da Orte (svincolo d’interconnessione con l’A1) a Mestre (svincolo d’interconnessione con l’A4 e con il Passante di Mestre) attraverso il potenziamento degli attuali itinerari serviti dalle infrastrutture E45 ed E55, per un percorso di 396 chilometri (con139 chilometri di ponti e viadotti, 64 chilometri di gallerie, 20 cavalcavia, 226 sottovia, 83 svincoli e senza contare le migliaia di ettari che inevitabilmente la legge del mercato porterà a cementificare nelle aree adiacenti a questi ultimi) attraversando Lazio, Umbria, Toscana, Emilia-Romagna e Veneto, interessando 11 province e 48 Comuni.

Il costo complessivo dell’opera ammonta a circa 9 miliardi e 850 milioni di euro, tutti da ricavare da investimenti, tranne circa 2 miliardi grazie agli sconti fiscali da riconoscere al concessionario nella fase di gestione, al posto del finanziamento pubblico immediato nella fase di costruzione. In proposito dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti apprendiamo che si tratta di un’opera di interesse pubblico che verrà Continua la lettura di AUTOSTRADA E45 / E55 : NOI STIAMO CON OR.ME !

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

SCIOPERO DELLA FAME

1482355_474633175989479_1604889164_n

Come annunciato nei giorni scorsi il Movimento 5 stelle ha deciso di intraprendere delle azioni eclatanti per portare all’attenzione pubblica argomenti di interesse generale per questo paese. Come? Attraverso uno sciopero della fame pubblico e la sensibilizzazione dei cittadini attraverso l’esposizione a chi ci raggiungerà i nostri banchetti di argomenti di interesse comunale e nazionale.

CHI ?

Sì è offerto per questo ruolo Giorgio Gustavo Rosso, attivista storico del Movimento 5 stelle di Cesena, piccolo imprenditore, 65 anni, padre e nonno felice.
Da questa mattina ha smesso di mangiare come gesto di protesta verso il modo corrotto e criminale con cui lItalia è governata e ridotta in rovina dalla partitocrazia e dalle burocrazie ministeriali.
Prima di tutto è molto importante sapere che l’azione è stata decisa insieme a tutti gli altri attivisti del Movimento 5 Stelle di Cesena di cui Giorgio fa parte. Si tratta quindi di una iniziativa a cui ne seguiranno molte altre.
Sabato pomeriggio 7 dicembre, ad esempio, si svolgerà un incontro con 4 parlamentari del Movimento al Palazzo del Capitano, a pochi metri da Continua la lettura di SCIOPERO DELLA FAME

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

Perché proprio ora uno sciopero della fame a Cesena?

Il movimento 5 stelle sta cercando di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla deriva del nostro comune e della nazione parlando con le persone. Nonostante l’evidente crisi economica, sociale e morale, la partecipazione dei cittadini è davvero limitata. Abbiamo perciò deciso di mettere in campo una azione eclatante che speriamo attiri l’attenzione dei nostri concittadini.

Vi invitiamo pertanto alla conferenza stampa che terremo mercoledì 4 dicembre alle ore 12 presso il nostro gazebo in Piazza Almerici.

Perché proprio ora uno sciopero della fame a Cesena?

L’Italia sta lentamente morendo, strozzinata dai banchieri che ci stanno derubando di tutte le nostre ricchezze.

Con questa iniziativa ci rivolgiamo a tutti i cittadini di Cesena e non solo per dire che: non possiamo più rimanere a guardare senza far niente mentre i partiti e i burocrati di stato ci vendono ai banchieri italiani ed europei per mantenere tutti i loro privilegi continuare ad assicurare tutti i vantaggi agli speculatori e alle mafie l’impunità a chi commette crimini contro i beni di tutti.

Con questa prima iniziativa vogliamo incontrare i cittadini per invitarli a partecipare e agire per andare oltre l’Europa dei banchieri e dei burocrati di Bruxelles, e andare oltre l’Italia, l’Emilia Romagna e la Cesena della partitocrazia, dei privilegi, della corruzione, delle bugie.

Movimento 5 stelle Cesena

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)