Archivi categoria: Evento

I motivi del NO – Cena referendaria con L. Di Maio e G. Sarti – Domenica 20 Novembre

 

L’iniziativa è in programma domenica 20 novembre alle ore 19,00

 

0001

Il Movimento 5 Stelle di Cesena organizza un incontro pubblico sul referendum sulla riforma costituzionale del governo Renzi; una serata informativa sui motivi del NO con i parlamentari del M5S Luigi Di Maio (vicepresidente della Camera dei Deputati) e Giulia Sarti.

L’iniziativa è in programma domenica 20 novembre alle ore 19,00 nella sala del Ristorante Rugantino a Cesena. Interverranno i Consiglieri Comunali del M5S a Cesena e i Consiglieri Regionali.
A seguire cena conviviale.

Per informazioni e prenotazioni cena:
E-mail: spadaccini.mathias@gmail.com
Te. 334 200 63 33

Prenotazione obbligatoria.

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

NON SI ROTTAMA LA COSTITUZIONE – BANCHETTO INFORMATIVO

Unknown

Le ragioni del no a questa riforma firmata Renzi, Verdini, Boschi sono evidenti, come evidenti sono le complicazioni che ne deriveranno.

I costituzionalisti sono unanimi nel giudicare lo scempio che si vuole perpetrare sulla nostra Costituzione, scritta con cognizione di causa e lungimiranza dai nostri Padri Costituenti.

Questa riforma non elimina il Senato ma soltanto la possibilità di eleggerlo, non elimina il bicameralismo ma lo complica facendo nascere 10 tipi diversi di approvazione di una legge , non abbatte i costi della politica dal momento che la Ragioneria di Stato ha ridimensionato il presunto risparmio in soli 50 milioni di euro circa, e tante altre critiche sono arrivate direttamente dagli studiosi di diritto costituzionale che fanno di questa riforma uno scempio da fermare assolutamente.

Vi aspettiamo numerosi al banchetto del 1 ottobre alle ore 09.30, altre iniziative ed eventi seguiranno nelle prossime settimane fino alla data del referendum, per chi volesse partecipare tutti i Martedi alla 21.00 vi aspettiamo in Via Mura Federico Comandini 22, Cesena, FC

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

Lunedì 9 Marzo: La Trattativa di Sabina Guzzanti a Cesena

Il Movimento 5 Stelle di Cesena è lieto di comunicare di essere riuscito a organizzare, per la propria città, per i propri cittadini, la proiezione del film:
LA TRATTATIVA di Sabina Guzzanti.
Alla serata sarà presente la stessa SABINA GUZZANTI, regista e attrice, che sarà in sala per un dibattito, subito dopo la proiezione del film.
La trattativa, di cui si parla nel film è quella fra Stato e mafia, è quella che l’Italia ha subito e presumibilmente, continua a subire, perpetrata da politici, autorità, funzionari dello Stato, che per vigliaccheria, interesse omero opportunismo hanno perso il senso dello Stato.
E’ quella legata agli omicidi dei Giudici Falcone e Borsellino, e alle stragi di quegl’anni.

Nel film, come si legge nelle note ufficiali, ‘un gruppo di attori mette in scena gli episodi più rilevanti della vicenda, impersonando mafiosi, agenti dei servizi segreti, alti ufficiali, magistrati, vittime e assassini, massoni, persone oneste e coraggiose e persone coraggiose fino a un certo punto. Così una delle vicende più intricate della nostra storia diventa un racconto appassionante’.

Questo film, uscito nelle sale l’autunno scorso, non ha avuto un appropriato supporto mediatico, anzi, al contrario è stato parecchio nascosto da stampa e televisione, che non hanno ritenuto di dargli visibilità. A questo proposito spicca il comportamento di alcuni esponenti del Parlamento, di un ben noto partito politico, che hanno pensato bene di fare un comunicato stampa contro il film, perché secondo loro il manifesto era “deplorevole e irrispettoso’.

Grazie ai portavoce del Movimento 5 Stelle, che hanno organizzato una proiezione de “La Trattativa” alla Camera dei Deputati, il film ha ripreso una nuova vita. Un film, un argomento, che i media di regime vogliononascondere o comunque mettere in ombra, un argomento della storia buia del nostro paese rilanciato dal Movimento 5 stelle per fare emergere la verità, con decine di proiezioni in tutta Italia e che stanno facendo il tutto esaurito in ogni parte d’Italia dimostrando la volontà dei cittadini onesti di arrivare alla verità.

L’appuntamento è per lunedì 9 marzo al Teatro Verdi a Cesena.

Dettagli della serata:
Ore 20.00 ingresso ed accreditamenti delle prenotazioni fino alle 20.45.
Ore 21.00 proiezione del film “La trattativa”, segue dibattito con la regista: Sabina Guzzanti.
Indirizzo: Teatro Verdi,
Via Luigi Sostegni, 13
Cesena FC
Costo della serata: Proiezione del film + dibattito con Sabina Guzzanti
€ 7,00 intero,
€ 5,00 ridotto.

Visto il grande interesse che questo evento sta suscitato chiediamo la vostra collaborazione inviando mail di prenotazione all’indirizzo:
mathias.spadaccini23@gmail.com

(Questo il riferimento ai parlamentari citati sopra:
“Nel frattempo, come è facile prevedere, simili tematiche hanno già generato polemiche e discussioni accese. È il caso del comunicato stampa con cui i deputati PD Michele Anzaldi, Lorenza Bonaccorsi, Federico Gelli, Ernesto Magorno e Nicodemo Oliverio denunciano come ‘deplorevole e irrispettoso’ il manifesto de ‘La trattativa’ che mostra lo stemma della Repubblica accanto al disegno di un uomo con coppola e lupara. ‘Nessuno ‘ – scrivono i parlamentari – ‘mette in discussione la libertà di trattare tutti gli argomenti, anche i più delicati e scabrosi, ma da una donna di spettacolo di successo come Sabina Guzzanti ci saremmo attesi una maggiore prudenza nel combinare simboli che non hanno nulla a che vedere tra di loro. A perdere la vita in agguati di mafia ricordiamo centinaia di onesti servitori dello Stato e, nel caso specifico del processo sulla Trattativa, la questione è stata sollevata proprio dagli organi dello Stato. Fare di tutta l’erba un fascio è sempre un comportamento sbagliato, ma quando si tirano in ballo le istituzioni può diventare anche pericoloso’. Non si è fatta attendere la replica della Guzzanti, che ha scritto sul suo sito: ‘Dicono che è inaccettabile un mafioso disegnato nello stemma della repubblica, prima che siano approvate le riforme costituzionali. Si preoccupano che si anticipi l’esito della votazione parlamentare. In realtà voci di corridoio ci informano che sono seccati perché la nostra locandina ha bruciato una slide che avevano preparato per festeggiare l’italicum: la sagoma di un tizio ai domiciliari che scrive la riforma elettorale. Non ve la prendete, si sa che l’arte è sempre avanti’.)

Gruppo Comunicazione
Movimento 5 stelle Cesena

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

Sabina Guzzanti a Cesena – #LaTrattativa

È con grande soddisfazione che vi annunciamo di aver raggiunto gli obiettivi richiesti per proiettare il film.
Non lo troverete facilmente nelle sale, hanno tentato di sabotarlo, racconta fatti che questo paese non deve sapere, ricompone eventi che il sistema non vuole che voi conosciate:
cos’è la trattativa ? Cos’ha concesso lo Stato alla mafia in cambio della cessazione delle stragi? Chi ha assassinato Falcone e Borsellino? Chi è Stato e chi è mafia?
Organizzare la sua proiezione a Cesena è un atto di giustizia nei confronti delle vittime, è favorire la consapevolezza di certe collusioni tra Stato e mafia per poterle spezzare.

L’appuntamento è per lunedì 9 marzo al Teatro Verdi a Cesena.

Dettagli della serata:
– Ore 20.00 ingresso ed accreditamenti delle prenotazioni.
– Ore 21.00 proiezione del film “La trattativa”, segue dibattito con la regista Sabina Guzzanti.

Indirizzo: Teatro Verdi,
Via Luigi Sostegni, 13
Cesena FC
Costo della serata: Proiezione del film + dibattito con Sabina Guzzanti
– € 7,00 intero,
– € 5,00 ridotto.

Visto il grande interesse che questo evento sta suscitato chiediamo la vostra collaborazione inviando mail di prenotazione all’indirizzo:
mathias.spadaccini23@gmail.com

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

13/02/2015 – Cesena – Conferenza #FuoriDallEuro

Cosa significa l’euro per l’Italia? Se ne può uscire o no? E’ meglio restarci dentro o no?

Ne parliamo in un incontro per tutti organizzato dal Movimento 5 Stelle di Cesena.

Si inizia con un documentario della durata di circa 40 minuti che spiega quali sono stati gli effetti dell’introduzione dell’euro per i paesi dell’area del mediterraneo, dalla Grecia all’Italia.

Dopo la proiezione, Salvatore Lantino, avvocato esperto di fiscalità e di diritto dell’economia e della finanza, ci spiegherà se si può o meno uscire dall’euro e cosa ne potrebbe derivare.

Partecipa Mattia Fantinati Deputato della Repubblica e membro della Commissione Attività Produttive.

Daremo infine ampio spazio al dibattito, rispondendo alle domande e ai dubbi dei partecipanti.

volantino

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

Tavola Rotonda su Piazza della Libertà: il silenzio di Lucchi

Si è svolta ieri sera, in una sala gremita di cittadini, una tavola rotonda sul futuro di Piazza della Libertà a Cesena.
Presenti tutte le associazioni di categoria della città, il comitato dei residenti e dei commercianti del centro storico e tutte le forze politiche, ad eccezione del PD. Era presente anche il Sindaco Lucchi, con gli assessori Dionigi e Miserocchi, in qualità di “uditore” non parlante.

Durante gli interventi riservati ai gruppi Consiliari abbiamo espresso il nostro dissenso per come l’amministrazione con arroganza e poca trasparenza sta portando avanti tutti gli investimenti più importanti nel nostro Comune.

Siamo contrari, fortemente, a questo metodo impositivo e poco condiviso con cui vengono prese decisioni importanti per il nostro futuro, dove vengono stanziate ingenti somme per opere di dubbia priorità.La Piazza della Libertà è un ennesimo esempio di come si gestiscono le cose nel “regno di Paolo Lucchi”, con continui voti di fiducia di una maggioranza che non si è degnata nemmeno di presentarsi ieri sera per partecipare al confronto!
Noi chiediamo che il progetto venga fermato, che vengano ridiscusse tutte le problematiche annesse e che si coinvolgano le migliori risorse della Città per un diverso Piano d’azione sul centro storico.

Non possiamo accettare che venga stanziata una somma di oltre 3 milioni per ripavimentare una Piazza in un periodo in cui sono prioritarie la disoccupazione, soprattutto giovanile, o le persone che perdono la casa. Ma più semplicemente si potrebbero stanziare quelle risorse per migliorare l’attrattività del centro storico e favorire l’insediamento commerciale di nuove attività.
Non vogliamo rivivere ciò che abbiamo già subito con MacFrut, con il Foro Annonario, con la Via Cesare Battisti.

Il silenzio del Sindaco ieri sera, che ha assistito senza commentare ad una straordinaria serata di partecipazione cittadina, è indicativo del suo concetto di partecipazione.

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

Je suis Charlie

Il Consiglio Comunale e i giornalisti di Cesena invitano caldamente tutti i cittadini, sia in associazione sia singolarmente, a ritrovarsi in piazza del Popolo, sabato 10 gennaio, alle ore 17, per lanciare un segnale forte in risposta al vile e feroce attacco alla redazione del giornale satirico “Charlie Hebdo”, a Parigi. La manifestazione vuole essere un modo per condannare tutti assieme l’attentato, esprimere vicinanza alle vittime e ai loro cari e riaffermare con forza il valore della libertà di pensiero ed espressione, al di là delle appartenenze politiche e di ogni diversità. Chi parteciperà è invitato a portare con sé una matita ed una candela, quale gesto simbolico di partecipazione alla mobilitazione e condivisione del dolore di chi è stato colpito e dell’intero mondo civile e democratico. Sarà dato spazio a letture e riflessioni su quanto è accaduto e sui temi della libertà e della tolleranza.

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

Promuovere la Giustizia e la Salute – Sconfiggere la Corruzione e la Criminalità

15 NOVEMBRE 2014 ORE 17
PIAZZA DEL POPOLO CESENA

 

TAVERNA volantino ok-1_Pagina_1

Corruzione e criminalità sono tra le piaghe più gravi di questo tempo e della nostra società!
Questo governo e le amministrazioni locali non hanno fatto nulla o quasi per promuovere la giustizia, anzi molto spesso compiono atti che indeboliscono la lotta alla corruzione e alla criminalità.

La salute è un bene pubblico di cui tutti devono poter beneficiare. Purtroppo, e soprattutto in questi ultimi tempi, la prevenzione e le cure mediche hanno risentito dei pesanti tagli alla sanità!

La riduzione e l’inefficiente utilizzo del personale costringe medici e infermieri a lavorare con turni massacranti.

Utenti e pazienti  sono obbligati molto spesso a lunghe attese, oppure sono costretti a rivolgersi ai privati a pagamento, oppure non si curano proprio per scarsa possibilità economica.

I parlamentari e i candidati ci aggiorneranno su quanto sta avvenendo a Roma e in Emilia Romagna, presentando le proposte e le iniziative del Movimento 5 Stelle.

  • Paola Taverna (senato) eletta in Lazio, 12° commissione permanente (Igiene e Sanità)
  • Giuseppe D’Ambrosio, (camera) eletto in Puglia, Presidente della giunta per le elezioni, 1° commissione (affari costituzionali, presidenza del consiglio e interni), I° commissione (bilancio, tesoro e programmazione)
  • Maurizio Buccarella (senato), eletto in Puglia, 2° commissione permanente (giustizia), membro giunta delle elezioni e immunità a parlamentari, membro consiglio di garanzia,membro comitato parlamentare per procedimenti di accusa

E con i Candidati alle regionali: Mirto Damiana, Amadei Imerio, Bertani Andrea, Martini Davide, Lasagna Giovanna

TEL. 3392638001
info@cesena5stelle.org

> Scarica il volantino

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)