MOVIMENTO 5 STELLE: Facciamo chiarezza.

caso-gessi

Facciamo chiarezza.

Quanto dichiarato dall’amministrazione e riportato in questo articolo è falso: le opposizioni non hanno mai chiesto di dare indicazioni sul caso.
La commissione fu chiesta dai consiglieri PD Ceccaroni, Magnani, Rossi, Moretti e Castellucci pochi giorni dopo l’avvio del nuovo procedimento di risarcimento avviato dalla società che gestiva il ristorante i Gessi attraverso una richiesta formale indirizzata alla presidenza della 5a commissione. Richiesta che in qualità di Presidente ho accolto a termini di regolamento e convocata il 18 luglio.
Durante la seduta la giunta, per voce del Vice sindaco Battistini, ha dichiarato che avrebbe seguito le indicazioni delle minoranze qualora ve ne fossero state, consegnando ai presenti il ricorso presentato dal privato.
Nessun gruppo di opposizione era presente alla seduta. C’ero solo io che presiedevo l’audizione.
A conclusione della seduta, durata circa 40 minuti in tutto, mi ero resa disponibile a riconvocare una nuova commissione qualora le opposizioni ne chiedessero udienza dopo la lettura del ricorso appena consegnato, ma nei giorni successivi nessuno mi ha manifestato questa intenzione. Neppure il PD.
L’opposizione sul tema tace per scelta. Facile regalare ad altri le chiavi della stalla quando i buoi sono scappati.
La vicenda dei Gessi è stata rovinosa per l’amministrazione grazie alle scelte pazzesche e insensate da loro compiute. Ora si cerca di tirare nel baratro anche le minoranze in un delirio incomprensibile di arroganza e cecità. Minoranze che giustamente, non essendo state rese parte della partita per tutta la durata del processo che ha portato al primo risarcimento, ora stanno alla finestra.

Natascia Guiduzzi
Capogruppo M5S Cesena

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *